Festival della Letteratura di Viaggio
X edizione

 


Ostuni
8-10 settembre 2017
Benevento
dal 17 settembre 2017
Roma
21-24 settembre 2017

 

 

In occasione della sua 10a edizione, il Festival della Letteratura di Viaggio - promosso da Società Geografica Italiana, che nel 2017 celebra il 150° anniversario della sua fondazione - si raddoppia, espandendosi in tre regioni diverse. Il Festival aprirà a Ostuni (dall’8 al 10 settembre 2017), per proseguire poi a Benevento (dal 17 settembre 2017) e concludersi a Roma (dal 21 al 24 settembre 2017).

 

 

 

ROMA

 

Scarica il programma

 

Tutte le attività sono gratuite e aperte al pubblico, fino ad esaurimento posti, salvo le attività laboratoriali e le passeggiate che necessitano di prenotazione, contrassegnate da asterisco. Per prenotarsi scrivere a bookingflv@gmail.com.

In caso di maltempo, gli eventi previsti nei Giardini si terranno in Sala Dalla Vedova, all’interno di Palazzetto Mattei, fino ad esaurimento posti.

 

 

Giovedì 21 settembre 2017

 

CIRCUITO

Ore 18
Mostra "African Mothers"
Sede centrale delle Biblioteche di Roma, Via Ulisse Aldrovandi 14-16
Fotografie di Mimmo Frassineti, fotografo. Sulla maternità, nella regione del mondo - in Uganda - dove nascono più bambini. Un’immersione nel micro-universo del Lacor Hospital e di ciò che gli ruota attorno, villaggio, chiese, strade. Performance per kora e voce del musicista senegalese Madya Diebate. In collaborazione con Biblioteche di Roma.

 

APERTURA FESTIVAL

ore 19.15
Premio Società Geografica Italiana La Navicella d’Oro
Villa Medici, Accademia di Francia, Viale della Trinità dei Monti 1
Conversazione con Tahar Ben Jelloun, viaggiatore-narratore di eccezione, autore di Marocco, Un romanzo (Einaudi) e Il terrorismo spiegato ai nostri figli (La nave di Teseo). Consegna del Premio La Navicella d’Oro della Società Geografica Italiana allo scrittore marocchino di lingua francese che, con la sua opera e testimonianza, ha saputo raccontare ed evocare luoghi e culture, paesi e genti, e promuovere il dialogo interculturale e il rispetto per l’altro. Interviene Franco Salvatori, presidente emerito Società Geografica Italiana. In collaborazione con Villa Medici Accademia di Francia a Roma.

 

 

Venerdì 22 settembre 2017

 

ore 15
Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio
Villa Celimontana, Giardini
Narrare il viaggio attraverso parole e immagini. A cura di Antonio Politano, fotografo e giornalista. Lezione introduttiva, con presentazione dei partecipanti e dei decaloghi delle possibili regole/non regole per fotografare e scrivere in viaggio. Nell’occasione, lancio dell’esercitazione individuale sul campo (con macchina fotografica, taccuino, scarpe comode). In collaborazione con il Master in reportage di viaggio.

Evento su prenotazione* (durata 3 ore).



ore 18
Inaugurazione mostre “Il giro del mondo in 80 immagini”, “Catalogna, vista dal cielo”, “Who wants to be a minor?”
Villa Celimontana, Giardini

Mostra “Catalogna, vista dal cielo”, con foto di grande formato di Yann Arthus-Bertrand - fotografo, giornalista e ambientalista francese - allestite open-air nei giardini della villa a sottolineare il fascino dei paesaggi colti dall’alto. In collaborazione con Catalan Tourist Board e Delegazione in Italia del Governo della Catalogna.



Villa Celimontana, Palazzetto Mattei
Mostra “Il giro del mondo in 80 immagini”, di autori vari. «Viaggiare non serve molto a capire, ma serve per riattivare per un momento l’uso degli occhi, la lettura visiva del mondo», scriveva Italo Calvino. In occasione del suo decimo anniversario, il Festival della Letteratura di Viaggio proporrà una selezione di immagini dalle mostre finora realizzate, integrate da fotografie contemporanee e materiali storici dagli archivi di Società Geografica Italiana, compresa la prima edizione italiana de Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne del 1874. Dall’Australia alla Malesia, da Venezia a Praga, dagli Stati Uniti all’Iran, dall’Eritrea alle Azzorre, dall’Appia antica alla Via della Seta.

 

Villa Celimontana, Palazzetto Mattei
Mostra “Who wants to be a minor?”. Timon Koch, fotografo tedesco residente in Libano, ha accompagnato gli esperti della Mixed Migration Platform nel loro lavoro di ricerca sulle condizioni di vita e di tutela legale dei minori stranieri non accompagnati, in larga maggioranza rifugiati siriani, in Libano e in Grecia, lavorando in particolar modo con Luigi Achilli, ricercatore del Migration Policy Center di Firenze. In collaborazione con Intersos e CoopCulture.

 

ore 19
Elogio dell’andar via, 30 anni di Erasmus
Villa Celimontana, Giardini
Studiare e vivere all’estero e raccontarlo. Incontro con Sofia Corradi, pedagogista e ideatrice del progetto Erasmus, autrice di Erasmus ed Erasmus plus. La mobilità internazionale degli studenti universitari (Università degli Studi Roma Tre), Silvia Costa, europarlamentare, Giuseppe Novelli, Rettore Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Con la testimonianza di studenti Erasmus italiani e stranieri.


ore 20.30
Serata Verne
Villa Celimontana, Giardini
Spettacolo teatrale Intorno al mondo in 72 giorni. Il viaggio di Nellie Bly - con Diana Forlani, scritto e diretto da Paola Sarcina, musiche di Massimo Fedeli, in collaborazione con Music Theatre International e Percento Musica - liberamente tratto dal diario di viaggio della ventiquattrenne giornalista americana che nel 1889, sedici anni dopo l’uscita del romanzo Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne, compì davvero il viaggio da New York all’Europa, da Aden a Yokohama fino al ritorno. Seguito dalla proiezione del film I ragazzi del Capitano Nemo di Karel Zeman del 1967, liberamente ispirato al romanzo Ventimila leghe sotto i mari di Verne del 1870, introdotta da Ugo G. Caruso, storico del cinema e fumettologo.

 

 

Sabato 23 settembre 2017

 

ore 10

Laboratorio di cianotipia
Villa Celimontana, Palazzetto Mattei
Camera verde-oscura: fotografare con le piante. Applicazione della cianotipia nella produzione di un erbario realizzato con stampe fotografiche, anche in viaggio. Introduzione al processo attraverso il racconto storico di un’invenzione, dimostrazione e prova pratica. A cura di Federica Delia, restauratrice specializzata di carta e fotografia storica, Fabio Rinaldi, stampatore.

Evento su prenotazione* (durata 3 ore).



ore 10
Laboratorio di diari di viaggio a fumetti
Villa Celimontana, Palazzetto Mattei
Workshop a cura di Emanuele Apostolidis, sceneggiatore. Come creare una sceneggiatura e costruire un diario di viaggio a fumetti.

Evento su prenotazione* (durata 3 ore).



ore 10
Passeggiata geografica
Da Piazza Venezia a Sant’Andrea della Valle
Luogo di incontro: ingresso principale di Palazzo Venezia che affaccia sulla piazza
Nel cuore di Roma, tra passato e presente. In compagnia di Daniela Pasquinelli, geografa.

Evento su prenotazione* (durata 2 ore).



ore 15
Raccontami una storia 1: atlanti, guide, diari di viaggio, tracce
Villa Celimontana, Giardini

Incontro con Stefano Scanu, scrittore, autore di Il disordine del Mondo. Piccolo atlante dei luoghi fuori posto (Ediciclo), Diego Fontana, scrittore, autore di Sui passi di Francesco (Ediciclo), Claudia Bettiol, editor e scrittrice, fondatrice di DiscoverPlaces, Cristina Balma Tivola, antropologa, autrice di Andare altrove (StreetLib), Giuliano Malatesta, giornalista e scrittore, autore di El niño del balcon. La Barcellona di Manuel Vásquez Montalbán (Giulio Perrone) e Blues Highway. Da Chicago a New Orleans. Viaggio alle origini della musica americana (Arcana).



ore 16
Raccontami una storia 2: pittura, fotografia, fumetto, cinema
Villa Celimontana, Giardini

Incontro con Lauretta Colonnelli, giornalista e scrittrice, autrice di Cinquanta quadri. I dipinti che tutti conoscono. Davvero? e La tavola di Dio (Clichy), Gianpistone, pittore viaggiatore appassionato di Orienti e Afriche, Franca Centaro, fotografa di una Siracusa sospesa tra teatro classico e vita di oggi, Emanuele Apostolidis, sceneggiatore, autore di Sette giorni in Grecia. Quando e come ho scoperto di amare la mia terra d’origine (Becco Giallo), Oscar Iarussi, giornalista e scrittore, autore di Andare per i luoghi del cinema e C’era una volta il futuro. L’Italia della Dolce Vita (Il Mulino).



ore 17
Raccontami una storia 3: America, Americhe
Villa Celimontana, Giardini

Incontro con Roberto Festa, giornalista, autore di L’America del nostro scontento (Eleuthera), Chiara Rapaccini, illustratrice e scrittrice, autrice di Baires (Fazi) e Amori sfigati (Franco Cosimo Panini), Alberto Bile, reporter, autore di Una Colombia. Canzone del viaggio profondo (Polaris).

 

ore 18
Fotografia in viaggio
Villa Celimontana, Giardini
Fotografare in viaggio, da genti e paesaggi agli scenari critici della contemporaneità. Incontro con i fotografi Richard I’Anson, autore australiano di Guida Lonely Planet alla fotografia di viaggio (EDT), Daniele Pellegrini, autore di Il selenzio del mondo (Mondadori), Giulio Piscitelli, autore di Harraga. In viaggio bruciando le frontiere (Contrasto).

ore 19
Scritture migranti
Villa Celimontana, Giardini
La lingua e le storie di chi viaggia e racconta. Incontro con Gezim Hajdari, poeta albanese, autore di Delta del tuo fiume (Ensemble) e Muzungu. Diario in nero (Besa), Melania Mazzucco, scrittrice, autrice di Io sono con te. Storia di Brigitte e Sei come sei (Einaudi), Erminia Dell’Oro, scrittrice, autrice di Il mare davanti. Storia di Tsegehans Weldeslassie (Piemme) e L’abbandono (Einaudi). Interviene Ugo Fracassa, Università degli Studi Roma Tre. Con accompagnamento del musicista albanese Isuf Gjoka (al çifteli).

 

ore 20.30
Serata Conrad
Villa Celimontana, Giardini
Per celebrare il 150° anniversario della nascita di Joseph Conrad. Spettacolo teatrale Cuore di tenebra tratto dall’omonimo romanzo del 1899, adattamento e regia di Virginia Acqua con Valerio di Benedetto. In collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma. Seguito dalla proiezione del film Secret Sharer di Peter Fudakowski (versione originale con sottotitoli in italiano), tratto dal racconto Il compagno segreto scritto da Conrad nel 1909.

 

 

Domenica 24 settembre 2017

 

ore 10 e 11.40
Passeggiate filosofiche
Villa Medici, Accademia di Francia, Viale della Trinità dei Monti 1
Una passeggiata per i bambini e per le loro famiglie alla scoperta dei giardini di Villa Medici nella veste di esploratori-filosofi, dove ogni passo è una scoperta sul viaggio della vita. In compagnia di Sara Gomel, studiosa esperta di filosofia. Per bambini (5-7 anni, 8-11 anni).

Evento su prenotazione* (durata 1 ora 20' ciascuna).



ore 10
Passeggiata antropologica
Attraverso Tor Pignattara
Punto di incontro: Fermata Trenino Berardi di fronte alla Chiesa di San Marcellino
Alla scoperta del mutamento dei flussi migratori in un quartiere della periferia romana. In compagnia di Piero Vereni, antropologo.

Evento su prenotazione* (durata 2 ore).



ore 10
Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio
Villa Celimontana, Giardini
Appuntamento finale del workshop a cura di Antonio Politano, fotografo e giornalista; presentazione e valutazione dei reportage dei partecipanti, con assegnazione del premio dedicato alla memoria di Bruno Boschin. Nella giuria: Ornella D’Alessio, giornalista, Elisabetta Portoghese, direttore artistico Festival Castelnuovo Fotografia, Orfeo Pagnani, editore, Gianluca Caporaso, scrittore, Luciano Zuccaccia, fotografo. In collaborazione con il Master in reportage di viaggio.

Evento su prenotazione* (durata 3 ore).



ore 11
Laboratorio teatrale di viaggio
Villa Celimontana, Giardini
Curato da Giorgio Carosi, attore e regista, ispirato al racconto di Stefan Zweig su Ferdinando Magellano, protagonista della prima circumnavigazione del globo - dalla Spagna alle Molucche e ritorno - navigando verso ovest.

Evento su prenotazione* (durata 2 ore) per l’attività laboratoriale ma lo spettacolo è aperto al pubblico.



dalle ore 11
Postcards from
Villa Celimontana, Palazzetto Mattei

Installazione site-specific tra fotografia, armonizzazioni vocali e incisioni grafiche. A cura di Futura Tittaferrante, per il lavoro sull’immagine, e Serena Larue, per gli scritti e l’audio. La restituzione di un viaggio interiore e nello spazio. Mapping a cura di Cristina Ghinassi e Federica Falancia. Dalle ore 20 proiezione audio-video nell’ambito dell’nstallazione, con video-mapping oltre a fotografia, armonizzazioni vocali e incisioni grafiche.



ore 15
Anniversari 1: Conrad, o si è marinaio o non lo si è
Villa Celimontana, Giardini
Incontro su Joseph Conrad, in occasione del 150° anniversario della nascita. Con Richard Ambrosini, Università degli Studi Roma Tre, Riccardo Capoferro, Sapienza Università di Roma, Jolanta Dudek, Università Jagellonica di Cracovia. Modera Luigi Marinelli, Sapienza Università di Roma. Letture di brani conradiani, in collaborazione con l’Istituto Polacco di Roma.

ore 16
Narratori di deserti, ghiacci, confini
Villa Celimontana, Giardini
Uno sguardo su diverse narrazioni di viaggio pubblicate da case editrici italiane indipendenti. Incontro con gli scrittori Giorgio Vasta, autore di Absolutely Nothing. Storie e sparizioni nei deserti americani (Humboldt) e Spaesamento (Laterza), Matteo Meschiari, autore di Artico nero. La lunga notte dei popoli dei ghiacci (Exorma), Marco Truzzi, autore di Sui confini. Europa, un viaggio sulle frontiere (Exorma).

ore 17
Anniversari 2: Chatwin, Kapuściński, Kerouac
Villa Celimontana, Giardini
Incontro in occasione degli anniversari di: Bruce Chatwin, 40 e 30 anni (da In Patagonia e Le Vie dei Canti); Ryszard Kapuściński, 10 anni (dalla scomparsa); Jack Kerouac, 60 anni (da Sulla Strada). Con Stefano Malatesta, giornalista e scrittore, autore di La vanità della cavalleria (Neri Pozza) e Il cammello battriano. In viaggio lungo la via della seta (Neri Pozza), Jarosław Mikołajewski, giornalista e poeta polacco, Emanuele Bevilacqua, editore e giornalista-scrittore, autore di Beat & Be Bop. Jack Kerouac, la musica e le parole della Beat Generation (Einaudi). Saluto di Rene Maisner Kapuścińska, figlia del giornalista e scrittore polacco.

 

ore 18
Dentro Roma, lungo un fiume, sull'ultima corsa
Villa Celimontana, Giardini
Ai margini della Roma conosciuta, dove il Tevere crea un’ansa, storie di uomini e donne tra baracche e chiatte. E un noir nella notte della periferia di una Roma balorda. Incontro con gli scrittori Matteo Nucci, autore di È giusto obbedire alla notte (Ponte alle Grazie) e Le lacrime degli eroi (Einaudi), ed Emanuele Bissattini, autore di Glock 17. La pazienza dell’odio (Round Robin).

ore 19
In cammino sulla faglia, viaggio nei luoghi del terremoto
Villa Celimontana, Giardini
Da Amatrice a Camerino, viaggio a piedi nei luoghi del sisma in Centro Italia. Incontro con lo

scrittore e giornalista Paolo Rumiz, autore di Appia ed È Oriente (Feltrinelli). Estratti del documentario di Alessandro Scillitani, realizzato durante il viaggio per La Repubblica.


a seguire
Nel cuore d'Italia: omaggio ad Amatrice
Villa Celimontana, Giardini
Chiusura del Festival. Incontro con Fabio Bolzetta, giornalista e conduttore televisivo, Jarosław Mikołajewski, giornalista e poeta polacco, Flaminia Santarelli, Regione Lazio. Interviene Alessandro Ricci, segretario generale Società Geografica Italiana. Con presentazione del progetto “Emozioni nel cuore d’Italia”, a cura dell’Agenzia Regionale del Turismo della Regione Lazio, per il rilancio dei borghi dell’area del sisma, attraverso un concorso a premi per i turisti che collezioneranno il maggior numero di timbri lungo l’itinerario nell’area. Estratti del documentario realizzato per la Caritas Italiana da TV2000. Accompagnamento musicale di Susanna Buffa Sara Marchesi, cantanti ricercatrici di musica vocale del Centro Italia, e degustazione di prodotti tipici amatriciani.

 

 

 

 

OSTUNI

 

 

Il programma di Ostuni si articola in:

  • 6 incontri (dialoghi tra narratori di diverse tipologie)
  • 3 tavoli (tra specialisti, amministratori e accademici)
  • 1 mostra (di foto contemporanee e d’epoca, mappe, libri)
  • 1 laboratorio (di scrittura e fotografia in viaggio)
  • 2 appuntamenti con l’autore (alba con il fotografo e mezzanotte con lo storyteller)
  • 3 passeggiate d’autore (in compagnia di un archeologo, un fotografo, una guida)

 

Gli incontri sono condotti da Giovanna Zucconi, giornalista e scrittrice. Lo “scaffale del viaggio”, con libri degli autori protagonisti degli incontri, è a cura della Bottega del Libro di Ostuni. Le letture sono degli allievi del Liceo classico Antonio Calamo di Ostuni, coordinati da Isabella Ayroldi. L’accompagnamento musicale è curato da Nico Berardi. Tutte le attività sono gratuite e aperte al pubblico, fino a esaurimento posti. I laboratori e le passeggiate sono su prenotazione*.

 

Venerdì 8 settembre 2017

 

Ore 10
Passeggiata archeo-naturalistica
Parco archeologico e naturalistico di Santa Maria d’Agnano
Punto di incontro: Ingresso del Parco, Strada Statale da Ostuni a Fasano al km 878,2 (girare a sinistra e seguire indicazioni)

[«L’archeologia è la nostra religione», Indiana Jones]

In compagnia di Donato Coppola, archeologo, docente di Paletnologia, direttore scientifico del Museo delle civiltà preclassiche della Murgia meridionale, a capo dell’équipe che rinvenne lo scheletro della “madre più antica del mondo”, una gestante con il suo feto databili a 28 mila anni fa.
Evento su prenotazione* (durata 1 ora).

 

 

Ore 11
Tavolo: Regina Viarum
Dolmen di Montalbano, Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
[«Voi appartenete alla prima via d’Europa. A una strada che è stata il baricentro del Mediterraneo», Paolo Rumiz]

Confronto sullo sviluppo e promozione dell’Appia antica nelle quattro regioni attraversate dalla Via. Intervengono Dora Di Francesco, direttore Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo e Coordinatrice Tavolo Appia, Flaminia Santarelli, Regione Lazio, Rosanna Romano, Regione Campania, Patrizia Minardi, Regione Basilicata, Mauro Paolo Bruno, Regione Puglia, Gianfranco Ciola, direttore Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo.

Evento riservato.

 

 

Ore 16
Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio
Palazzo Municipio, Piazza della Libertà
[«O sorprendenti viaggiatori! Dite, che vedeste?», Charles Baudelaire]

Narrare il viaggio attraverso parole e immagini. A cura di Antonio Politano, fotografo e giornalista, direttore artistico del Festival. Lezione introduttiva, con presentazione dei partecipanti e dei decaloghi delle possibili regole/non regole per fotografare e scrivere in viaggio. Nell’occasione, lancio dell’esercitazione individuale sul campo (con macchina fotografica, taccuino, scarpe comode).

Evento su prenotazione* (durata 2 ore).

 

 

Ore 18
Apertura
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«E non c'è niente di più bello dell'istante che precede il viaggio, l'istante in cui l'orizzonte del domani viene a renderci visita e a raccontarci le sue promesse», Milan Kundera]

Saluti dei rappresentanti del Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo, della Regione Puglia, della Società Geografica Italiana, del Festival della Letteratura di Viaggio, del Comune di Ostuni, del Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo.

 

 

Ore 18.30
Il giro del mondo in 80 immagini
Piazza della Libertà, Via Cattedrale, Museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale
[«“Il Signore fa un viaggio?” domandò Passepartout. “Sì” rispose Phileas Fogg. “Faremo il giro del mondo”», Jules Verne]

Inaugurazione della mostra diffusa “Il giro del mondo in 80 immagini”. «Viaggiare non serve molto a capire, ma serve per riattivare per un momento l’uso degli occhi, la lettura visiva del mondo», scriveva Italo Calvino. In occasione del decimo anniversario del Festival della Letteratura di Viaggio, selezione di immagini dalle mostre finora realizzate, integrate da foto contemporanee e materiali storici dagli archivi di Società Geografica Italiana, compresa la prima edizione italiana de Il giro del mondo in 80 giorni di Jules Verne del 1874. Dall’Australia alla Malesia, da Venezia a Praga, dagli Stati Uniti all’Iran, dall’Eritrea alle Azzorre, dall’Appia antica alle vie verso Oriente.

 

 

Ore 19.30
Lungo vie e frontiere
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«La frontiera è duplice, ambigua; talora è un ponte per incontrare l’altro, talora una barriera per situare tutti gli altri dall’altra parte», Claudio Magris]

Strade e confini, luoghi di attraversamento e approdo di viaggiatori, pellegrinaggi, migrazioni. Incontro con Alessandro Leogrande, reporter-narratore di storie contemporanee e geografie mediterranee, vicedirettore della rivista Lo straniero e autore de Il naufragio e La frontiera (Feltrinelli), e Riccardo Carnovalini, camminatore e fotografo, esperto di itinerari italiani ed europei, autore di PasParTu, a piedi senza meta nell’Italia che si fida (Edizioni dei Cammini). Con accompagnamento musicale e letture.

 

 

Ore 20.30
Fino a Kathmandu e Brindisi, dalla Macedonia alla Siria
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«Conoscere i luoghi, vicino o lontani, non vale la pena, non è che teoria; saper dove meglio si spini la birra, è pratica, è vera geografia», Wolfgang Johann Goethe]

Visioni locali e globali, in alcune produzioni dell’editoria nata in Puglia, dall’editore di respiro e prestigio nazionale alle piccole case editrici di qualità. Incontro con Emanuele Giordana, autore di Viaggio all’Eden. Da Milano a Kathmandu (Laterza), Matteo Sabato, per Crocevia, rivista di scritture straniere, migranti e di viaggio (Besa), Pierfrancesco Rescio, autore di Via Appia. Strada di imperatori, soldati e pellegrini e Via Traiana. Una strada lunga duemila anni (Schena Editore). Con accompagnamento musicale e letture.

 

 

Sabato 9 settembre 2017

 

Ore 5
Alba con il fotografo
Parco regionale naturale Dune costiere, Fiume Morelli e Lido Morelli
Punto di incontro: Parcheggio di Lido Morelli, Viabilità di servizio Strada Statale 379 Bari-Lecce, uscita Pilone

[«Una fotografia ha bordi, il mondo no», Stephen Shore]

Il racconto del mondo attraverso la fotografia, accanto alle dune in riva al mare, con Antonio Politano, fotografo e giornalista. Proiezione commentata di immagini (da Henri Cartier-Bresson a Steve McCurry, da Sebastião Salgado a Letizia Battaglia), con cornetto e cappuccino. Secondo appuntamento - aperto a tutti - del Laboratorio di scrittura e fotografia in viaggio. Consigliati macchina fotografica, costume da bagno, asciugamano.

Evento su prenotazione* (durata 2 ore).

 

Ore 10
Passeggiata foto-naturalistica
Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
Punto di incontro: Albergabici, Strada Statale 16 km 160 Montalbano di Fasano

[«Non prendete nulla, tranne foto. Non lasciate nulla, tranne tracce. Non portate via nulla, tranne ricordi», cartello all'entrata di Camp Leakey, parco naturale del Borneo Kalimantan]

Itinerario lungo l’Appia Traiana, in compagnia di Riccardo Carnovalini, camminatore, fotografo e scrittore. In collaborazione con il Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo e il Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo.

Evento su prenotazione* (durata 1 ora).

 

Ore 12
Tavolo: Borghi e paesi
Albergabici, Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
[«Nei paesi piccoli, e fra gli uomini e le società di piccolo spirito, si apprende assai più della natura umana, e sì del carattere generale, sì de’ caratteri accidentali degli uomini, di quello che si possa fare nelle grandi città, e nella perfetta conversazione», Giacomo Leopardi]

Confronto sulla valorizzazione dei territori dell’Italia minore. Intervengono Pippo Simone, Borghi più belli d’Italia, Fabio Pollice, Università del Salento, Ottavia Ricci, Consigliera per la Sostenibilità nel Turismo del Ministro per i beni e le attività culturali e del turismo, Serena Riglietti, illustratrice e art director.

 

Ore 18.30
I luoghi degli scrittori
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«I poeti hanno sempre i luoghi prediletti, coi quali spesso li identifichiamo, vedendo lì la loro identità di uomini e di autori», Eraldo Affinati]

I luoghi di elezione, immaginari, reali di chi scrive. Incontro con gli scrittori Omar Di Monopoli, autore di Uomini e cani (Isbn) e Nella perfida terra di Dio (Adelphi), un western pugliese tra verismo immaginifico e neorealismo splatter, e Raffaele Nigro, autore di I fuochi del Basento e Fernanda e gli elefanti bianchi di Hemingway (Rizzoli), mix di leggende popolari, realismo magico e scrittura antropologica. Con accompagnamento musicale e letture.

 

Ore 19.30
Filosofia e antropologia del viaggiare
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«Bisogna fare come fa il viandante che vuole sapere quante sono alte le torri di una città: egli abbandona la città», Friederich Nietzsche]

La figura del viandante-viaggiatore, oggi. Con Umberto Galimberti, filosofo, psicanalista, saggista attento alla categoria dell’andare, e Duccio Canestrini, antropologo e scrittore, specialista di viaggi, industria del turismo, vacanze responsabili. Con accompagnamento musicale e letture.

 

Ore 22.30
Mezzanotte con lo storyteller
Masseria Fontenuova, Torre Bianca
Punto di incontro: Ingresso Masseria Fontenuova, Strada Provinciale 19, deviazione Via Traiana lato nord 

[«È nota a tutti la manìa di coloro che furono in lontani paesi, di voler dir molto di più di quel che han veduto», Rudolf Erich Raspe]

Narrazione di luoghi reali e immaginari (dai viaggi lunari di Luciano e Cyrano de Bergerac fino a Calvino, passando per Omero e Swift), nei pascoli tra Masseria Fontenuova e Torre Bianca. In compagnia dello scrittore Gianluca Caporaso, con assaggio di vino rosso e formaggio. Consigliate scarpe comode e torce.

Evento su prenotazione* (durata 2 ore).

 

 

Domenica 10 settembre 2017

 

Ore 10
Passeggiata con guida
Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
Punto di incontro: Masseria Brancati, Strada Provinciale 19 tra Ostuni e Rosa Marina

[«Se hai sistemato tutte le cose e sei un uomo libero, allora sei pronto per una passeggiata», Henry David Thoreau]

Itinerario all’interno del Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo. In collaborazione con ConfGuide e ConfCommercio di Brindisi e Taranto. Evento su prenotazione* (durata 1 ora).

 

 

Ore 11
Tavolo: Vie e cammini
Masseria Brancati, Parco regionale naturale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo
[«Abbandona le grandi strade, prendi i sentieri», Pitagora]

Board nazionale degli itinerari, delle rotte, dei cammini e delle ciclovie. Intervengono Federico Massimo Ceschin, segretario generale Cammini d’Europa, Simone Bozzato, Università di Roma Tor Vergata, Gaia Ferrara, esperta di ciclovie, Massimo Andreoli, Western Link of the Silk Road. Partecipano Matteo Ciavarella, tour operator turismo religioso, don Lucio Ciardo, Parco culturale ecclesiale Terre del Capo di Leuca De Finibus Terrae, Paul Cappelli, imprenditore turismo slow.

 

 

Ore 15
Laboratorio di Scrittura e Fotografia in Viaggio
Palazzo Municipio, Piazza della Libertà
[«La distanza, con le gambe conquista!», Marina Cvetaeva]

Terzo appuntamento: lettura e commento dei reportage realizzati dai partecipanti. A cura di Antonio Politano, fotografo e giornalista, con la collaborazione di Marcello Carrozzo, fotografo, e Ornella D’Alessio, giornalista. Evento su prenotazione* (durata 3 ore).

 

 

Ore 18.30
I luoghi del mito
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«Volevo vedere il confine del mondo», Alessandro Magno]

Viaggio nelle terre antiche, tra leggende e narrazioni epiche, in compagnia dell’archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi, autore di Aléxandros, Idi di Marzo e Il mio nome è Nessuno (Mondadori), conduttore televisivo, narratore dell’epica e delle meraviglie del mondo classico, imperi e armate, tiranni e cavalieri. Con accompagnamento musicale e letture.

 

 

Ore 19.30
La poesia che racconta il mondo
Chiostro di San Francesco, Piazza della Libertà
[«Crescere all'aria aperta e mangiare e dormire con la terra», Walt Whitman]

Cosa narrano i poeti? Quali geografie, quali attraversamenti, quali passaggi e paesaggi? Incontro con Valerio Magrelli, poeta, traduttore, saggista, “ordinatore di parole”, autore di Scena padre e Il sangue amaro (Einaudi) e Franco Arminio, poeta, scrittore, documentarista, “paesologo”, fautore di un turismo che intreccia svago e impegno civile, autore di Geografia commossa dell’Italia interna (Bruno Mondadori) e Cedi la strada agli alberi. Poesie d’amore e di terra (Chiarelettere). Con accompagnamento musicale e letture.

 

 

*Potete partecipare a questo evento scrivendo a bookingflv@gmail.com (dettagli nelle pagine dedicate alle Visite Guidate e ai Laboratori).

 

0
     

 

Palazzetto Mattei

 

 

 

Palazzo Braschi

 

 

Seguici su: